Chimica del colore: il colore è importante?

Chiudi gli occhi e immagina un aereo. È dipinto di bianco? La maggior parte degli aerei lo sono, ma ti sei mai chiesto perché? A molti oggetti o veicoli viene assegnato un colore particolare. Ha qualche significato? Scopri di più nell'articolo qui sotto.

Pubblicato: 14-06-2022

Colore: effetto visivo o significato nascosto?

Il bianco regna sovrano tra gli abiti estivi. È più probabile che le persone scelgano questo colore nei giorni di sole a causa della sua capacità di riflettere la luce solare. In confronto, i colori scuri assorbono la luce, quindi in estate ci sentiamo molto più caldi con i vestiti neri. Questo è anche il motivo per cui i produttori dipingono le pialle di bianco. Questo impedisce loro di riscaldarsi. Il colore bianco ha anche una funzione protettiva contro le radiazioni solari dannose. Inoltre, gli uccelli non volano sugli aerei bianchi tanto spesso quanto su quelli di colore più scuro. Per lo stesso motivo, anche i costruttori navali optano per il bianco. Lo scafo bianco assorbe solo il 20 percento della radiazione solare, il che allevia notevolmente i sistemi di raffreddamento e aiuta a ridurre la quantità di calore generata. Gli scafi in metallo sono inoltre esposti alla corrosione. Per questo, nel caso di grandi navi, come le petroliere, viene utilizzata una vernice specifica, non bianca, però, ma rame. La parte inferiore dello scafo è spesso verniciata di questo colore proprio per nascondere le macchie di ruggine dovute al contatto con l’acqua di mare. La vernice nera sulla parte superiore della petroliera svolge un ruolo simile: maschera le chiazze di petrolio. Il rosso, invece, è diventato il colore predefinito per autopompe, semafori o segnaletica stradale. Gli scienziati misurano la velocità con cui il colore raggiunge i nostri occhi in lunghezze d’onda. Più lunga è la lunghezza d’onda, prima la vediamo. Il rosso ha la lunghezza d’onda più lunga, quindi il nostro cervello lo registra per primo. Questo è il motivo per cui un’autopompa rossa si distingue immediatamente dagli altri veicoli. Questi sono solo alcuni esempi che dimostrano che il colore non riguarda solo il suo aspetto visivo, ma soddisfa anche una serie di altre applicazioni. Il mondo dei colori ha un potere enorme. Spesso colpisce il nostro comportamento, le emozioni e le associazioni.

Determinazione di coloranti e pigmenti

I coloranti possono essere classificati in due modi diversi: o in base alla loro struttura chimica, o in base al loro metodo di applicazione. Il database più importante per coloranti e pigmenti è il Color Index International pubblicato dalla Society of Dyers and Colourists. Ogni colorante, così come ogni pigmento, ha un nome univoco (CI Generic Name) e un numero (CI n.) che riflette l’ordine cronologico in cui i coloranti sono stati immessi sul mercato. L’indice del colore fornisce informazioni utili per ciascun colorante e pigmento sui metodi di applicazione e sulla durata di conservazione. Elenca anche le aziende che producono ciascuno dei prodotti, insieme ai nomi commerciali e alle composizioni chimiche se divulgate dal produttore.

Bianco di titanio: cosa si nasconde sotto questo nome?

Il pigmento noto come bianco di titanio è la principale applicazione industriale del titanio. È caratterizzato da un alto livello di opacità e da un forte effetto sbiancante. Per la sua elevata riflettanza alla luce, viene utilizzato come additivo nelle pitture dedicate alle superfici esposte ad un eccessivo riscaldamento. Inoltre, il biossido di titanio è innocuo per l’ambiente. Importante vantaggio è anche la sua capacità di assorbire le radiazioni ultraviolette, in quanto aumenta la durabilità dei prodotti in cui è contenuta. Oltre che nell’industria delle vernici e dei rivestimenti, trova impiego anche nella metallurgia, nell’industria tessile e nella produzione di gomma, cosmetici e prodotti alimentari. Una materia prima importante per la produzione di questo pigmento è la soda caustica , così come la sua soluzione acquosa – liscivia di soda .

Idrossido di sodio – una sostanza con una vasta gamma di usi

La forma solida dell’idrossido di sodio è chiamata soda caustica. Ha una struttura bianca e cristallina. Presenta elevate proprietà igroscopiche, pertanto va conservato in contenitori sigillati. Si dissolve molto bene in acqua, risultando in soda caustica. Per le sue proprietà, l’idrossido di sodio è utilizzato in molti rami dell’industria. Oltre a servire come materia prima nella produzione di pigmenti e coloranti per vernici, viene utilizzato anche nella produzione di carta , detergenti , nelle pulizie industriali , nonché nell’industria farmaceutica ed edile .

Offerta del Gruppo PCC

Il portafoglio prodotti del gruppo PCC comprende sia soda caustica in scaglie che soda lisciva in varie concentrazioni . La produzione di idrossido di sodio viene effettuata utilizzando una delle più moderne tecnologie, che è l’ elettrolisi a membrana . Questo metodo consente di ridurre la quantità di energia utilizzata. Non ci sono sostanze di origine animale o vegetale coinvolte nel processo produttivo, quindi questi prodotti soddisfano i requisiti Kosher. Inoltre, rispetto ai loro equivalenti della concorrenza, sono caratterizzati da un basso contenuto di cloruri (<200 ppm) e ferro (<15 ppm). La soda, grazie alla sua elevata qualità e purezza, soddisfa anche i requisiti dell’ultima edizione della Farmacopea Europea.

Industria e ambiente

L’inquinamento ambientale è uno dei principali problemi del mondo moderno. Torniamo indietro di duecento anni. In passato, non stavamo lottando con un cambiamento climatico così rapido che sta portando a una serie di conseguenze negative. Per questo motivo, l’industria pone sempre più l’accento sullo sviluppo sostenibile , e quindi cerca alternative più ecologiche ai vari tipi di processi. In un’era di crescente consapevolezza, il Gruppo PCC ha introdotto un segmento di prodotti denominato PCC Greenline ® che è in linea con il trend della chimica verde . Qui puoi trovare, tra gli altri, PCC Greenline ® Caustic Soda . L’elettricità consumata nella sua produzione proviene da fonti di energia rinnovabile. I prodotti di questo segmento soddisfano le esigenze anche dei clienti più esigenti. Un’offerta dettagliata può essere trovata su www.products.pcc.eu


Commenti
Partecipa alla discussione
Non ci sono commenti
Valuta l'utilità delle informazioni
5 (1)
Il tuo punteggio

La pagina è stata tradotta automaticamente. Apri la pagina originale